Link utili sulla MALATTIA DI GERSTMANN STRAUSSLER SCHEINKER

Associazione A.I.G.S.S.

Italiano

Inglese

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ (ISS)

L’ente in oggetto, è il centro nazionale del registro su tutte le malattie da prioni: tutti i casi di positività e certificati di morte vanno al suo staff via e-mail. Per fare questo, è sufficiente eseguire una scansione del vostro documento di positività o certificato di morte in PDF ed inviarlo all’indirizzo e-mail sottostante dello staff, specificando chi siete, da dove scrivete e le generalità del paziente. Dal momento che la malattia è estremamente rara, questo consente al mondo scientifico italiano di avere la situazione sotto controllo dal punto di vista numerico degli ammalati e dei reali decessi. Vi chiediamo di procedere in tal senso, è un importante contributo che date alla scienza.


STAFF: rest.segr@iss.it
Responsabile Dott.ssa Anna Ladogana anna.ladogana@iss.it

Tutte le segnalazioni inviate, vengono inserite nel registro italiano per le malattie da prioni e questo fornisce dati utili per capire quanti ammalati, quanti casi di positività, quanti decessi ci sono. Serve anche per capire quali sono le regioni oppure i luoghi dove ci si ammala di più, questo è importante per il Professore per studiare il motivo per il quale ci sono più ammalati in certi luoghi piuttosto che in altri.


Istituto Neurologico Carlo Besta-Fondazione IRCCS

Via Celoria 11 - 20133 Milano

Giorgio Giaccone
Neurologo


Direttore UOC Neurologia 5 - Neuropatologia

Presentazione personale e formazione
Neurologo con ampia esperienza clinica e in ambito neuropatologico nel settore delle malattie neurodegenerative. 
I principali ambiti dell’attività di ricerca sono la malattia di Alzheimer e le malattie da prioni, con l’impiego di una varietà di approcci tra cui neuropatologia classica, immunoistochimica, biologia molecolare.
Laurea in Medicina e Chirurgia, 1984, Università di Torino. Ha superato l’esame ECFMG (1984) e FMGEMS (1985) per il riconoscimento della Laurea negli Stati Uniti. Specializzazione in Neurologia, 1988 Università di Torino (prof. D. Schiffer).

Percorso professionale
Dal 1986 al 1991: borse di studio e contratti di ricerca presso l’Istituto Neurologico Besta. Premio Roussel Italia per la ricerca neurologica (1990). Dirigente Medico Neurologo (dal 1991) e poi Direttore ff (dal 2016), UOC Neurologia 5 – Neuropatologia, Istituto Neurologico Besta.

Attività assistenziale e ambulatoriale
Settore di degenza e ambulatoriale dedicato alla diagnosi e cura delle demenze degenerative, delle malattie da prioni e di altre condizioni caratterizzate da deterioramento cognitivo.

È possibile essere ricevuti sia per visite private che per ricoveri chiamando oppure scrivendo alla segreteria della NEUROPATOLOGIA 5:
Segreteria:
tel. 02.2394.2260 (dalle 09.00 alle 12.30)
fax 02.2394.2101
e-mail: neuropatologia@istituto-besta.it


UNIVERSITA’ DI VERONA- DIPARTIMENTO DI NEUROSCENZE, BIOMEDICINA E MOVIMENTO

Settori di attività: Demenze neurodegenerative e genetiche (Dott. Zanusso) Malattia da prioni (forme sporadiche, acquisite e genetiche della malattia di Creutzfeldt-Jakob e Gerstmann Straussler Scheinker- Dott. Zanusso) Altre demenze ad evoluzione rapida. La Sezione di Neuropatologia è ubicata al 7° piano del lotto I del Policlinico "G.B. Rossi" Borgo Roma, Piazzale L. Scuro, 10 - 37134 Verona.

PROF. GIANLUIGI ZANUSSO



Telefono: +39 0458124285
e-mail: gianluigi.zanusso@univr.it

È un neurologo che si è formato nella ricerca studiando le malattie da prioni. Tuttavia, la sua attività di ricerca contempla tutte le malattie neurodegenerative dovute a misfolding proteico. In particolare, la Malattia di Alzheimer, le malattie prioniche sporadiche (CJD) e genetiche (Gerstmann Straussler Scheinker) le alfasinucleinopatie e taupatie. L’ obiettivo principale è di poter formulare una diagnosi molecolare in vivo utilizzando tecniche di replicazione degli oligomeri in vitro (RTQuIC) come già ottenuto nella malattia di Creutzfeldt-Jakob. Le tecniche che utilizziamo in laboratorio sono biochimiche ed in particolare le tecniche di replicazione in vitro. Il test diagnostico nasale, chiamato RT-QuIC è stato da lui scoperto dopo circa 20 anni di studio in collaborazione con lo staff del Prof. Byron Caughey, Ph.D. nello stato del Montana (Stati Uniti). bcaughey@nih.gov


Ora ascoltiamo ora il Prof. Zanusso nel sottostante video tratto da YouTube: si presenterà e spiegherà di cosa si è occupato in tutti questi anni (in lingua italiana).


© 2022 A.I.G.S.S.
Associazione Italiana contro la Malattia di GERSTMANN STRAUSSLER SCHEINKER

Sede legale: via Alfieri, 2 - 20813 Bovisio Masciago (MB) ITALY
info@aigss-it.org

Cookies Settings | Privacy Policy